Workshop “Montagne di valore”

La ricerca “Montagne di valore”, un workshop con i protagonisti del portale www.montagneinrete.it e il “Dialogo sulla cultura”. Sono questi i tre appuntamenti organizzati da tsm-Trentino School of Management per il primo simposio di “Montagne in rete”. Appuntamento il 2 e il 3 maggio a Trento, fra la sede della Caritro, il Centro OCSE LEED e Palazzo Lodron

Si inizierà il 2 maggio alle 17, presso la Sala conferenze della Fondazione Caritro in Via Calepina, con il convegno “Montagne di valore”, nell’ambito del Trento Film Festival, che presenterà i risultati della ricerca tsm-Censis, realizzata per misurare la ‘qualità sociale’ dei territori montani; si tratta della terza tappa di un percorso cominciato con “La montagna perduta” e proseguito con “La ‘quota’ dello sviluppo”, uno studio incentrato sugli aspetti dell’economia. A presentare i risultati della ricerca, curata da Mauro Marcantoni e Giovanni Vetritto, il presidente della Provincia autonoma di Trento, Ugo Rossi e la direttrice generale di tsm-Trentino School of Management, Paola Borz. A seguire una tavola rotonda moderata da Marco Albino Ferrari, giornalista, scrittore e direttore di “Meridiani Montagne”.

La giornata di giovedì 3 maggio sarà invece interamente dedicata, ai protagonisti di www.montagneinrete.it, con un workshop ad ore 9 che si terrà presso il Centro OCSE LEED per lo Sviluppo LOcale di Trento, in vocolo San Marco, e tre tavoli di lavoro paralleli nella sede di tsm-step, Scuola di Governo del Territorio e del Paesaggio in via Diaz. Esito della giornata sarà la stesura di un Manifesto delle montagne intense e ritrovate: un breve documento in cui riconoscersi e attraverso il quale immaginare un futuro possibile di alta vivibilità e benessere.
Il Simposio di “Montagne in rete” si concluderà il 3 maggio alle 18, presso l’Area archeologica di Palazzo Lodron, con il “Dialogo sulla cultura”, incontro pubblico nell’ambito del Trento Film Festival. Un appuntamento curato da tsm-smtc, Scuola di Management del Turismo e della Cultura in collaborazione con tsm-step, Scuola per il Governo del Territorio e del Paesaggio.

All’incontro interverranno Luca Dal Pozzolo, responsabile delle attività di ricerca della Fondazione Fitzcarraldo e direttore dell’Osservatorio Culturale del Piemonte, Antonio De Rossi, direttore dell’Istituto di Architettura Montana e coordinatore del dottorato in “Architettura. Storia e progetto” presso il Politecnico di Torino e Luca Lagash – al secolo Luca Saporiti – artista, attuale bassista dei Marlene Kuntz e co-autore del progetto “#OP17 – Io sempre. Lago di Molveno”; a moderare Paolo Grigolli, direttore di tsm-smtc, Scuola di Management del Turismo e della Cultura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il sito utilizza cookie di terze parti per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi