In Val di Fassa petizione per il controllo del lupo

Dopo la petizione on line dell’assessore provinciale altoatesino all’agricoltura, Arnold Schuler,  sostenuta anche dal collega trentino, Michele Dallapiccola, sono scesi in campo con un’analoga iniziativa anche i comuni della Val di Fassa.

“A sostegno dell’azione portata avanti nelle sedi istituzionali (Commissione europea, Governo italiano, Commissione dei 12, Conferenza Stato-Regioni) dalla Provincia di Trento in riferimento alle modalità di gestione dei grandi carnivori, i Comuni della Valle di Fassa – si legge in una nota – si faranno infatti promotori di una raccolta firme per chiedere al ministero e al futuro governo quando si insedierà, autonomia decisionale riguardo al controllo delle popolazioni di lupi”.

L’iniziativa è stata condivisa dall’assessore Michele Dallapiccola – che di concerto con il collega altoatesino si è fatto promotore di una analoga petizione con raccolta firme on line.

“La possibilità accordataci dal Ministero di utilizzare quale strumento di deterrenza i proiettili di gomma al fine di allontanare questi animali dai paesi – ha spiegato l’assessore Dallapiccola – è uno strumento che utilizzeremo anche nei prossimi giorni, anche se di difficile attuazione; in altri Paesi europei quali Francia, Svizzera e Slovenia, ad esempio, si sono programmati limitati prelievi, compatibili con la conservazione della specie, mentre noi abbiamo le mani legate visto che manca ancora un piano nazionale di riferimento sulla gestione del lupo. Auspico che la rappresentanza parlamentare trentina sappia intervenire a Roma per creare le condizioni affinché sia data al Trentino l’autonomia nel controllo della presenza dei lupi, anche se già ora il ministero potrebbe autorizzare prelievi, al fine di riportare serenità nella popolazione ed equilibrio tra le diverse esigenze specialmente là dove tale presenza è diventata problematica”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il sito utilizza cookie di terze parti per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi