Roda di Vaèl: oltre al rifugio c’è di più

di Massimo Dorigoni

Si svolgerà al Rifugio Roda di Vaèl dal 30 giugno al 2 luglio un esclusivo weekend dedicato al corpo, alla mente e allo spirito per ritrovare benessere fisico, equilibrio mentale ed energia. Il tutto in collaborazione con la Scuola Corpo Mente Spirito. L’evento prenderà vita nel silenzioso e spettacolare cuore del Catinaccio-Dolomiti Patrimonio UNESCO.

Il Rifugio Roda di Vaèl

Il rifugio Sat Roda di Vaél è ubicato in una zona incantevole, nella parte meridionale del Gruppo del Catinaccio, ai piedi del Croz di S. Giuliana e della Punta del Masarè. Saranno proposte escursioni nella zona del rifugio, sedute pilates, meditazione, cene e colazioni benessere. Un mix per creare armonia tra la mente, il corpo e l’incantevole paesaggio, come ci spiega Roberta Silva, gestrice del rifugio Roda di Vaèl, organizzatrice e promotrice dell’iniziativa: «È il secondo anno che organizziamo nei week-end estivi delle iniziative dedicate al benessere, l’anno scorso abbiamo proposto yoga e cucina vegana. Proponiamo vari eventi durante la stagione di apertura del rifugio con offerte classiche, più un qualcosa di diverso. Abbiamo, per esempio, coinvolto degli astrofili con i telescopi per osservare le stelle, lontano dall’inquinamento luminoso di paesi o città e le risposte da parte dei clienti sono così numerose che a volte bisogna dire di no. Dal mio punto di vista è importante fare conoscere la montagna sotto tutti i suoi aspetti e non lasciando credere che non si possano fare altre cose».

Roberta Silva con la sua famiglia

La curiosità di provare qualcosa di nuovo e di diverso è servita,  con la proposta alternativa di montagna e di rifugio che fa vivere l’ambiente alpestre in tutti i suoi aspetti. Sia grandi che piccoli potranno così  sperimentare nuove emozioni e nuove sensazioni in modo genuino e diretto. Proposte nuove per emozioni nuove insomma, una lungimirante formula che sembra piacere perché, a volte, oltre al rifugio, ci può essere semplicemente quel qualcosa in più che ti fa sentire coccolato.

Un’altra suggestiva immagine del Rifugio Roda di Vaèl

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il sito utilizza cookie di terze parti per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi