Rapporto grandi carnivori 2017: in Trentino in aumento i lupi

Stabile la popolazione degli orsi, fra i 52 ed i 63 e in aumento quella dei lupi, sei branchi e una coppia. È questo il quadro che emerge dal rapporto Grandi Carnivori 2017, presentato al Muse dal Servizio foreste e fauna della Provincia autonoma di Trento.

 Questa nuova edizione del rapporto per la prima volta si riferisce espressamente ai “grandi carnivori” che vivono in Trentino (orso bruno, lupo e lince) in considerazione della presenza ormai stabile del lupo nel nostro territorio e l’evoluzione della sua consistenza e distribuzione sul territorio provinciale.

(Foto Enrico Costanzo)
Per quanto riguarda i danni, procurati da questi animali, sono sostanzialmente stabili quelli causati dall’orso e in aumento quelli relativi al lupo, anche se, complessivamente, il numero dei danni non aumenta in misura proporzionale al numero di animali presenti sul territorio, “a dimostrazione – hanno evidenziato i responsabili del Servizio foreste e fauna  – che l’attività di prevenzione messa in atto dai soggetti interessati, con il supporto della Provincia, contribuisce a limitare il fenomeno”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il sito utilizza cookie di terze parti per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi