Presentato MotoE, campionato del mondo “green” di moto elettriche

L’elettrico a zero emissioni è giunto adesso anche nel mondo delle gare delle due ruote: il prossimo anno partirà, infatti, la prima stagione della Fim Enel MotoE World Cup, campionato mondiale di motociclette elettriche.

Alla nuova World Cup, che apre di fatto una nuova era nel mondo delle gare motociclistiche, parteciperà, con una partnership del Trentino, anche il neonato Team trentino Gresini MotoE che affronterà la prossima stagione insieme a Matteo Ferrari, primo pilota confermato (il pilota nella foto in alto con il team manager di Gresini MotoE, Fausto Gresini. Foto Gresini Racing).

Questa nuova World Cup, che affiancherà le categorie del mondiale MotoGP, sarà caratterizzata da motociclette in grado di generare quantità minime di rumore e zero emissioni gassose, con la caratteristiche che l’energia immagazzinata nelle batterie proviene interamente da sorgenti rinnovabili.

Già Campione europeo Moto3 nel 2012, tante presenze nel mondiale e attualmente nella categoria superbike del CIV, Ferrari è il classico giovane di affidamento su cui  il team manager Fausto Gresini punta con decisione.

Con un calendario che prevederà 5 tappe europee che coincideranno con il Campionato del Mondo MotoGP (Jerez de la Frontera – 5 maggio/Le Mans – 19 maggio/Sachsenring – 7 luglio/Spielberg – 11 agosto/Misano – 15 settembre) e il primo shakedown a Jerez de la Frontera in programma dal 23 al 25 novembre, l’avventura MotoE del Team Trentino Gresini è già pronta a partire, in attesa che venga annunciato anche il secondo pilota che affiancherà Ferrari.

«È una bellissima emozione potere partecipare a questo Campionato del Mondo – ha detto Matteo Ferrari -. Sono motivatissimo anche perché per ovvie ragioni sarò tra i più giovani: è una bella sfida e un’opportunità importante per tornare nel mondiale con un team così importante come la Gresini Racing. La moto è ancora tutta da scoprire, ma nei primi test di Jerez inizieremo a lavorare».

«Questa partnership con il prestigioso Team Gresini MotoE è un ulteriore passaggio per riconfermare le scelte sostenibili – in particolare sul piano della mobilità – attuate dalla Provincia autonoma di Trento, ma è soprattutto una grande opportunità di visibilità internazionale alla luce dell’elevato interesse mediatico che la nuova categoria della MotoGP sta già suscitando», ha evidenziato il presidente della Provincia autonoma di Trento.

«Siamo il primo team a presentarci – ha aggiunto Fausto Gresini – e credo non ci possa essere scenario migliore della provincia di Trento. È un progetto nuovissimo e sono orgoglioso di farne parte e di farlo dall’anno zero. L’ecologia è un punto fondamentale per il nostro presente e futuro. Noi come Gresini Racing siamo molto attenti a questo aspetto e vogliamo che questo Campionato cresca e che si consolidi nel futuro».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il sito utilizza cookie di terze parti per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi