Passi dolomitici: formato il “Tavolo tecnico sulla mobilità”

È stato firmato a Bolzano l’accordo di programma tra Trentino e Alto Adige per la costituzione del tavolo interprovinciale sui passi dolomitici.
A firmare l’accordo sono stati le Province autonome di Trento e Bolzano. Nel progetto sono coinvolti anche i comuni di Selva Val Gardena, Canazei, nonché i vertici di Comun Generel de Fascia e Apt Valle di Fassa e le associazioni turistiche Gardena e Alta Badia. «Non si tratta di istituire un divieto di transito, bensì di pensare ad un management complessivo, con l’obiettivo di offrire una mobilità integrata», ha affermato l’assessore provinciale alle infrastrutture e ambiente della Provincia autonoma di Trento, Mauro Gilmozzi.
Il gruppo di lavoro si occuperà, tra l’0altro, della definizione del calendario e degli orari dei cosiddetti “green days” (le giornate di stop al traffico) a Passo Sella per l’estate 2017, di garantirne la regolarità e l’efficacia tramite controllo degli accessi, della comunicazione e del coinvolgimento degli operatori economici. Le misure dovranno inoltre coordinare gli interventi infrastrutturali per promuovere la mobilità sostenibile (e-bike, navette private) e monitorare i flussi di auto private sino all’autunno del prossimo anno.
Si coordineranno inoltre le corse del servizio di trasporto pubblico locale, con un orario integrato congiunto Alto Adige-Trentino, con l’integrazione dell’offerta con gli impianti a fune sul passo. In cantiere anche le proposte per potenziare le aree per i posti auto e le biciclette.

Il sito utilizza cookie di terze parti per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi