Il simpatico gruppo “W la fuga”

di Massimo Dorigoni 

A Levico Terme abbiamo incontrato Alessandro “Cialdo” Facchini, vulcanico presidente di “W la fuga”, il gruppo di appassionati di ciclismo che segue con passione e goliardia tutte le gare rosa. Con lui abbiamo parlato della nascita e del futuro di questo simpatico gruppo che ama pedalare e vivere all’aria aperta, a contatto con la natura.

Come è nato il gruppo?
«Il gruppo è nato ufficialmente il 23 maggio del 2006, in occasione del passaggio del Giro d’Italia a Trento, con arrivo sul Monte Bondone e poi ha proseguito con la “Tre-tre” di Madonna di Campiglio e altre manifestazioni importanti in regione».

Quali sono le sue finalità?
«Il nostro non è assolutamente un gruppo di solo tifo! Intento del gruppo è anche di riunire persone accomunate dalla passione per il ciclismo, sia esso da strada, mtb o turistico; per noi l’importante è pedalare, meglio se in compagnia».

Attività outdoor quindi?
«Si, tutto ciò che riguarda le attività sportive all’aria aperta: cascate di ghiaccio, corsa in montagna, sci-alpinismo… Siamo un gruppo di amici che non hanno scopo di lucro, cercando di coinvolgere colleghi con relative famiglie».

I soci sono in numero crescente?
«I soci sono in crescendo, stanno arrivando adesioni da ogni parte del Trentino, tanti amici si sono aggregati. Siamo sempre di più e cerchiamo di lavorare bene con rispetto e serietà e amicizia».

Pensa sia per la voglia di evadere dalla ormai “gabbia” metropolitana?
«Molte persone si avvicinano al gruppo perché da noi si fanno, oltre alle gare, anche giri turistici con pedalate o sciate tranquille in amicizia, senza avere il numero sulla schiena o badare troppo alla competizione. A livello amatoriale si hanno momenti di aggregazione per passare il tempo in compagnia e all’aperto, forse è proprio questa la carta vincente».

Quali sono le vostre prossime iniziative?
«A breve saremo tifosi all’ultima tappa del Giro del Trentino. A Canazei all’arrivo di tappa del Centenario del Giro d’Italia e il giorno successivo in zona di partenza che sarà a Moena. E saremo protagonisti al Menador-day, gara amatoriale che si svolge in agosto per bici da corsa, altri appuntamenti verranno messe sul sito del gruppo».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il sito utilizza cookie di terze parti per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi