“Orme” il festival del camminare a Fai della Paganella

Il primo aspetto che ha colpito in molti è il nome: “Orme”. Il secondo aspetto è che si tratta di un festival totalmente dedicato al camminare. Stiamo parlando della prima edizione di “Orme. Festival dei Sentieri” che si svolgerà a Fai della Paganella dal 14 al 16 settembre. Una manifestazione sotto molti aspetti originale, organizzata dal Consorzio Fai Vacanze, dall’Apt Dolomiti Paganella, dal Comune e da 3 Parentesi, che prevede anche la partecipazione di esperti e di celebri personaggi del mondo dello spettacolo, tra cui Nerì Marcorè, in veste di musicista.  

«Si tratta di un’iniziativa molto importante – ha spiegato Lucia Perlot, presidente del Consorzio Fai Vacanze – attraverso la quale intendiamo valorizzare il nostro straordinario ambiente naturale, costituito in gran parte da un altopiano, con le sue numerose passeggiate panoramiche che si affacciano sulla Val d’Adige e dai sentieri che si sviluppano sulla Paganella. Il festival, infatti, si svolgerà lungo questi percorsi, sviluppando per ognuno di essi, un tema specifico».

Il festival si rivolge soprattutto a coloro che amano vivere la montagna “slow”, cercando un contatto con la natura al ritmo del passo lento, da soli o in compagnia, con i figli, con un amico a quattro zampe. «Orme – ha aggiunto Lucia Perlot – vuole essere un’occasione per vivere emozioni e per incontrare altri appassionati, ovviamente senza fretta».

Il programma prevede cinque escursioni, tra la Paganella e nei boschi di Fai, lungo dei sentieri cosiddetti a tema, rispettivamente il “Sentiero a 6 zampe”, durante il quale degli esperti insegneranno i trucchi per educare i nostri amici a quattro zampe, per nutrirli e per portarli con sé in sicurezza anche nelle camminate più lunghe; il “Sentiero delle Stelle”, con un astronomo che spiegherà come osservare il cielo, capire le costellazioni e come l’uomo ha iniziato a conoscere l’universo;  il “Sentiero della tradizione”, un cammino alla scoperta delle persone della montagna; il “Sentiero delle Favole”, per insegnare ai bambini a guardarsi attorno e sognare;  il “Sentiero della musica”, lungo il quale fermarsi, chiudere gli occhi e ascoltare i suoni dei musicisti e del bosco.

Alla manifestazione parteciperanno anche personaggi del mondo dello spettacolo, oltre a Neri Marcorè, l’Articolo 3ntino. Oltre alla musica domenica si svolgerà la desmontegada tra le vie del paese, mentre il venerdì è previsto anche un evento per addetti ai lavori, nel quale gli operatori del turismo “slow” si confronteranno per immaginare il futuro e per scambiare idee e competenze, per valorizzare al meglio anche questo tipo di proposta turistica e culturale. 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il sito utilizza cookie di terze parti per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi