Mobilità elettrica: incentivi alle aziende per l’acquisto di e-bike

Prosegue l’attuazione del Piano provinciale per la mobilità elettrica. Dopo il primo e il secondo provvedimento contenente le disposizioni attuative per le agevolazioni sugli autoveicoli elettrici e l’acquisto di colonnine per la ricarica di autoveicoli elettrici ed ibridi plug-in, la Giunta provinciale ha approvato i criteri per l’acquisto di e-bike per progetti di mobilità sostenibile nei percorsi casa-lavoro.

Gli incentivi sono rivolti alle aziende. Il contributo è del 50% della spesa, con un massimo di 1.000 euro per ogni e-bike e di 50.000 euro per ciascuna impresa. Sono ammesse a contributo le spese sostenute a partire dal 16 giugno 2017.

Sono ammesse a contributo le spese sostenute a partire dal 16 giugno 2017. Sarà necessario presentare domanda alla Provincia autonoma di Trento – APIAE, entro un anno dalla data di acquisto e allegare la copia della fattura e o documento di spesa; la convenzione, debitamente sottoscritta, e corredata delle dichiarazioni dei dipendenti ivi previste; il progetto di mobilità sostenibile riportante la descrizione delle iniziative previste dall’impresa.

Il sito utilizza cookie di terze parti per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi