Mobilità elettrica: arrivano gli incentivi per le colonnine di ricarica

Prosegue l’attuazione del Piano provinciale per la mobilità elettrica. Dopo il primo bando per l’acquisto di autoveicoli elettrici, la Giunta provinciale, su proposta dell’assessore alle infrastrutture e all’ambiente Mauro Gilmozzi, ha approvato i criteri per l’acquisto di colonnine per la ricarica di autoveicoli elettrici ed ibridi plug-in e biciclette elettriche.

 

 Gli incentivi sono rivolti a cittadini e aziende. Il contributo è del 60% della spesa, con un massimo di 1.500 euro per l’acquisto di stazioni di ricarica per veicoli elettrici o ibridi plug in, nel limite di 5 stazioni per ciascun richiedente, e di 500 euro per l’acquisto di stazioni di ricarica per e-bike nel limite di una stazione per ciascuna azienda richiedente.

Il sito utilizza cookie di terze parti per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi