La replica: “Ho usato il bastone solo dopo che l’orsa ha iniziato a mordere la gamba”

Dopo il comunicato dell’Enpa (Enta nazionale protezione animali) Angelo Metlicovec, l’idraulico ferito dall’orsa a Terlago, non ci sta a passare dalla parte dell’aggredito a quella dell’aggressore:  tramite il suo avvocato, Lorenzo Eccher, ha ribattuto alle associazioni animaliste, a cominciare dall’Enpa, precisando (a seguito dell’intervista  rilasciata a Radio3 Scienza da Claudio Groff, responsabile del Settore grandi carnivori, Servizio foreste e fauna della Provincia) che  ha usato il bastone solo quando l’animale lo aveva buttato già a terra, mordendolo alla gamba e tirandolo “come uno straccio”. Ha inoltre precisato che si trattava di un bastone di frassino del diametro di neppure tre centimetri, con il quale non avrebbe “spaventato neppure un cane, figuriamoci un’orsa».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il sito utilizza cookie di terze parti per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi