Inaugurata la nuova stazione forestale della Paganella

È sta inaugurata in località Priori di Cavedago, in una zona boscata che anticipa l’ingresso nell’abitato di Andalo, la nuova Stazione forestale della Paganella. 

La stazione, un edificio in legno, è situata lungo la strada interna, di grande passaggio escursionistico, che conduce all’area ricreativa della “Tana dell’Ermellino”. Una stazione che inaugura un nuovo “modello” delle sedi forestali sul territorio, meno “ufficio” in edifici residenziali urbani e più presidio multifunzionale collocato e armonicamente inserito nel contesto ambientale di riferimento. 

L’edificio della nuova stazione forestale “Paganella” è dotato anche di una piccola foresteria che permetterà di rispondere appieno a tutte le funzioni specialistiche e di alto livello professionale che il forestale del giorno d’oggi quotidianamente affronta. 

La nuova stazione della Forestale sull’altopiano della Paganella

Al taglio del nastro sono intervenuti, accanto all’assessore alle foreste Michele Dallapiccola, gli amministratori locali, il consigliere Walter Viola in rappresentanza del Consiglio provinciale ed i responsabili del Servizio Foreste e fauna della Provincia guidato dal dirigente Maurizio Zanin.

Il territorio della stazione forestale della Paganella comprende tutti i comuni dell’omonimo altopiano (Andalo, Cavedago, Fai della Paganella, Molveno e Spormaggiore). La superficie totale di questa stazione è pari a 5876 ettari, dei quali 4770 boscati. I pascoli alpini si sviluppano invece per circa 700 ettari.

Le mansioni a cui questa stazione forestale assolve, riguardano poi gli aspetti tecnici connessi alla gestione della fauna selvatica: vigilanza, censimenti di tetraonidi ed ungulati nelle varie stagioni, e controllo e gestione dei grandi carnivori presenti sull’altopiano ed in particolare dell’orso, che da questa area, unica nelle Alpi, non è mai scomparso. Non mancano poi i servizi di vigilanza sia volti a tutelare l’ambiente che a prevenire calamità naturali.

Nel corso del 2017 la stazione della Paganella, a cui fanno riferimento tre forestali e un comandante, ha totalizzato più di 6000 ore di lavoro comprensive di servizi ordinari, festivi e notturni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il sito utilizza cookie di terze parti per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi