“Gli orsi delle Alpi. Chi sono e come vivono”. Un libro di Filippo Zibordi

di Marianna Calovi

L’orso bruno, uno dei più grandi mammiferi terrestri d’Europa e simbolo assoluto della natura alpina, è un animale che appassiona, impressiona e divide. La riuscita reintroduzione nei boschi trentini testimonia il buono stato di salute del nostro ambiente naturale e del nostro ecosistema, ma ha anche provocato forti emozioni e reazioni tra chi vive in questi territori, e non solo. C’è chi prova fascino, curiosità e attrazione; c’è chi invece ne ha paura e nutre un senso di insofferenza; non mancano ovviamente posizioni più sfumate. Ciò che è certo è che l’orso c’è, vive nel nostro territorio e sulle nostre montagne, spesso a stretto contatto con le comunità locali. Ciò che invece sicuramente manca, anche alla luce dei recenti fatti di cronaca, è un’informazione precisa e diffusa.

orso nelle Alpi

Quella che troviamo nell’ultimo libro di Filippo Zibordi “Gli orsi delle Alpi. Chi sono e come vivono” (Blu Edizioni, giugno 2017), uno strumento utile per conoscere in modo puntuale le caratteristiche di questa specie e la sua distribuzione nell’arco alpino. Si tratta di una vera e propria guida che include nozioni scientifiche, dati tecnici e curiosità, pensata sia per gli addetti ai lavori che per i semplici appassionati. A scriverla Filippo Zibordi, già autore di “Sulla via dell’orso. Un racconto trentino di uomini e natura” (Idea Montagna 2016). Naturalista e zoologo, ha lavorato attivamente al progetto di reintroduzione dell’orso nel Parco Naturale Adamello Brenta, in Trentino, e da quasi vent’anni si occupa di ricerca e conservazione della fauna alpina e di divulgazione scientifica.

Gli_orsi_delle_alpi_libro_Filippo_Zibordi_copertina

La sua è una voce autorevole e nel libro ci racconta chi è davvero l’orso bruno, “il serio signore della foresta e, al contempo, il furbo ladro della dispensa”: quali sono le caratteristiche biologiche ed ecologiche della sua specie, l’habitat, le abitudini, la dieta, i comportamenti tipici e non. Con lui scopriamo che le femmine danno alla luce i piccoli nel periodo del “letargo”, meglio detto di ibernazione, o che gli orsi si grattano sugli alberi anche per lanciare dei messaggi ai propri conspecifici. Lo sapevate?

Le molte informazioni di carattere scientifico sono arricchite da dati relativi allo stato attuale degli orsi sulle Alpi, specie che gode di un grado di protezione tra i più elevati in Europa. Quali sono state le fasi del progetto di reintroduzione nelle Alpi centrali “Life Ursus”, promosso tra il 1996 e il 2004, quali sono le metodologie di indagine per lo studio e il tracciamento degli orsi,  quale il piano di prevenzione e di rimborso per i danni provocati alle attività umane.

Filippo Zibordi
L’autore Filippo Zibordi

In un territorio densamente popolato come il Trentino, la grande sfida dei nostri giorni è riuscire a trovare soluzioni possibili e attuabili per favorire la convivenza tra uomo e orso, anche alla luce della necessità di mantenere vive e abitate le terre alte. Il merito di questo libro è di farci conoscere più da vicino questo animale maestoso e così radicato nella nostra storia di comunità montana, e ci spinge a riflettere sul nostro rapporto con la natura senza cedere a pulsioni emozionali o a concezioni antropocentriche.

Foto in alto di Marco Simonini, Fototeca Trentino Sviluppo S.p.A.

Il sito utilizza cookie di terze parti per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi