Giudicarie: creato il comitato Ec-qua per la tutela delle acque

Il Parco Naturale Adamello Brenta, Comune di Tione, Consorzio Giudicarie Centrali, Bim del Chiese e Bim del Sarca, Asm di Tione, Associazione Pescatori Alto Sarca e Comunità delle Giudicarie, sono scesi recentemente in campo promuovendo un importante impegno verso la tutela delle acque in Trentino. A questo scopo hanno costituito il comitato promotore Ec-qua (nome scelto per evidenziare lo stretto legame tra l”acqua e l’equità) e firmato il manifesto d’intenti del Festival Trentino dell’Acqua.

Nel manifesto si legge: “Il Comitato promotore intende sollecitare iniziative, eventi, sinergie tra gli attori sociali del territorio, promuovendo un percorso partecipato, al fine di contribuire alla costruzione di politiche condivise di tutela della risorsa idrica, prevenzione del rischio, protezione del sistema fluviale, valorizzazione delle risorse ambientali e dello sviluppo turistico locale, attraverso la pianificazione e programmazione strategica integrata.” Tra le prime iniziative messe in campo c’è proprio la partecipazione congiunta all’Ecofiera in uno stand unico e con proposte comuni sotto il nome di “Festival Trentino dell’Acqua: le Giudicarie terra d’acqua“.

Un momento della sottoscrizione del Manifesto d’intenti per il Festival dell’Acqua in Trentino

Per l’occasione Ec-qua ha diffuso anche 10 importanti consigli pratici per non sprecare acqua. Eccoli:

  1. Applica un riduttore di flusso ai rubinetti di casa: arricchendo il getto con l’aria, risparmierai 4.000 litri di acqua potabile all’anno.
  1. Scegli la doccia invece del bagno: risparmierai 1.200 litri di acqua potabile all’anno; riempire la vasca comporta un consumo quattro volte superiore rispetto alla doccia.
  1. Tieni i rubinetti aperti solo per il tempo necessario: mentre ci si lava i denti, si fa lo shampoo e ci si insapona possiamo benissimo chiuderli e risparmiare 6.000 litri di acqua all’anno.
  1. Scegli elettrodomestici di classe A+++: riducono il consumo di energia e di acqua; usati sempre a pieno carico ti faranno risparmiare 10.000 litri di acqua all’anno.
  1. Lava piatti, frutta e verdura in una bacinella: risparmierai 6.000 litri di acqua potabile all’anno. Per lavare le stoviglie, ricordati che l’acqua di cottura della pasta è un ottimo sgrassante che consente anche un uso moderato di detersivi.
  1. Annaffia le piante alla sera: l’acqua evapora più lentamente e penetra più in profondità nel terreno.
  1. Installa lo “sciacquone intelligente”: quello con due tasti per due differenti volumi d’acqua, a seconda delle esigenze ti farà risparmiare 100 litri di acqua al giorno.
  1. Fai un controllo periodico chiudendo tutti i rubinetti: se il contatore dell’acqua gira lo stesso c’è una perdita, provvedi subito a ripararla. Risparmi circa 4.000 litri di acqua all’anno.
  1. Quando vai in vacanza, chiudi il rubinetto centrale dell’acqua: eviterai sorprese sgradevoli dovute a eventuali  rotture dell’impianto.
  1. Rispetta l’ambiente raccogliendo l’acqua piovana: potrai usarla per lavare l’auto e innaffiare le piante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il sito utilizza cookie di terze parti per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi