Festival dello sport: si parte! Si parlerà di record e d’imprese. Anche di quelle in montagna

Tutto pronto a Trento: da domani, 11 ottobre, a domenica 14, la città del tridente farà da palcoscenico alla prima edizione del “Festival dello Sport”, organizzato dalla Gazzetta dello Sport e dal Trentino, con il patrocinio del Coni e del Comitato italiano paralimpico, durante il quale si racconterà un mondo che da sempre fa sognare il grande pubblico e che farà rivivere le imprese dei suoi protagonisti, di ieri e di oggi. 

Questa prima edizione del festival, dedicata ai record, vedrà la partecipazione di numerose stelle dello sport: l’elenco è lunghissimo, solo per citarne alcuni,  ci saranno Federica Pellegrini, Paolo Maldini, Sofia Goggia, Giacomo Agostini, Martina Caironi, Marta Bassino, Massimo Moratti, Pepe Guardiola, Steve Nash, Tania Cagnotto, Francesca Dallapè, Peter Fill, Carlo Ancelotti, Bradley Wiggins, Arrigo Sacchi e tanti altri ancora.

Oltre 60, tra interviste ai campioni, incontri su grandi temi, workshop, letteratura sportiva, sport praticati. Il programma si svolgerà nel centro storico di Trento, nei suoi teatri e palazzi storici, nelle piazze, nei cinema, nella grande libreria e nello spazio Dome dedicato a imprese, università e ricerca.

 

“Sarà un continuo intrecciarsi di appuntamenti indoor e attività outdoor – spiegano gli organizzatori – che animeranno la manifestazione dal mattino alla sera, offrendo informazione, spettacolo, divertimento e tanto sport, con dei camp per il pubblico dove saranno presenti degli allenatori. I camp saranno realizzati in collaborazione con le federazioni e associazioni locali dei vari sport e saranno allestiti in diverse piazze di Trento: quelli di basket e pallavolo in piazza Fiera; l’arrampicata in piazza Santa Maria Maggiore; il ciclismo, la mountain bike e running in Piazza Dante; la scherma in piazza Duomo; lo skiroll in via Santa Croce».

Si parlerà tanto anche di montagna con grandi nomi  dell’arrampicata sportiva e dell’alpinismo, tra i quali Adam Ondra (il 12 ottobre, alle 15, Piazza Santa Maria Maggiore), Marco Confortola (sabato 13, alle 10,30, Piazza Duomo), Manolo (sabato 13, alle 15 Piazza Santa Maria Maggiore), Reinhold Messner (sabato 13, alle 16, Auditorium Santa Chiara), Angelica Rainer e Angela Eiter (domenica 14, alle 15, Piazza Santa Maria Maggiore), Simone Moro e Tamara Lunger (domenica 14, alle 18, Auditorium Santa Chiara). 

Hervé Barmasse e il direttore della Gazzetta dello Sport, Andrea Monti, faranno rivivere anche le straordinarie pagine del libro di Walter Bonatti “La montagna scintillante” che  narra una vicenda rimasta nascosta per decenni, quella della conquista del Gasherbrum IV da parte di una spedizione italiana il 6 agosto del 1958 (venerdì 12, alle 11, Piazza Duomo).

Reinhold Messner ed Hervé Barmasse (foto archivio Trento Film Festival)

Tra gli appuntamenti del festival sono previste le “Interviste memorabili” della Gazzetta dello Sport ad atleti e atlete, campioni e campionesse di oggi e di ieri, che racconteranno le storie di grandi eventi sportivi all’insegna di record e imprese straordinarie. Ci saranno anche “Le Conversazioni” con i personaggi che fanno e hanno fatto la storia dello sport: non solo sportivi, ma anche alti dirigenti, allenatori e professionisti che fanno dello sport un pilastro della loro vita. Ma ci sarà spazio anche per la formazione, con i workshop, laboratori esclusivi a numero chiuso, occasioni uniche formative sugli aspetti tecnici dello sport, per imparare da grandi professionisti la teoria e la pratica delle varie discipline che concorrono alla costruzione del record».

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il sito utilizza cookie di terze parti per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi