Reso pubblico l’archivio di Francesco Borzaga, una vita a difesa dell’ambiente

Nel 2017 la Provincia autonoma di Trento ha acquisito l’archivio di Francesco Borzaga (Trento, 1934), testimonianza di un impegno civile personale e dell’attività delle associazioni ambientaliste Italia Nostra e WWF per la difesa, la valorizzazione e la conservazione dell’ambiente.
Il fondo archivistico è stato oggetto di un recente intervento di ordinamento e inventariazione curato dalla Soprintendenza per i Beni culturali e sarà presentato al pubblico, alla presenza dello stesso Francesco Borzaga, giovedì 15 marzo all’Archivio provinciale di Trento.

 

Soprintendenza-giornali (foto archivio Ufficio Stampa Pat)

Carteggi, memorie, relazioni, materiale a stampa, documentazione tecnica e fotografica, atti di opposizione permettono di seguire progetti quali l’istituzione di Parchi naturali, quali il Parco Nazionale Adamello-Brenta e innumerevoli aree protette, il vincolo naturalistico sul lago e la valle di Tovel,vincoli sul patrimonio storico, la difesa della Valle di Genova dallo sfruttamento idroelettrico, la salvaguardia dell’orso bruno delle Alpi, lo sviluppo urbanistico della città e del territorio trentino, il primo piano urbanistico provinciale. Il tutto nell’ambito del più ampio quadro della storia politica ambientale, sociale ed economica del Trentino nel periodo considerato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il sito utilizza cookie di terze parti per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi